Quando si inizia un progetto web è molto utile e saggio creare un Wireframe.

Lo scopo di un wireframe è quello di comunicare la struttura delle pagine, indicando le posizioni e le logiche dei principali elementi, senza inserire colori o elementi grafici di design, che verranno presi in considerazione in uno step successivo.

Questo ci permette di ottimizzare e risparmiare tempo in modo da raggiungere un accordo sulla posizione dei principali elementi, che andranno a comporre la nostra pagina.

Ci sono svariati modi per creare un wireframe, si potrebbe fare anche a mano, ma vi consiglio 5 strumenti utili che vi aiuteranno alla realizzazione.

1. MockFlow

MockFlow permette di creare e collaborare in tempo reale su modelli di interfaccia utente per software e siti web.

2. Axure

Axure permette agli sviluppatori di creare wireframe, diagrammi di flusso e le specifiche tecniche per applicazioni e siti web.

3. iPlotz

iPlotz ti permette di creare rapidamente modelli cliccabili e navigabili.

4. Mockingbird

Mockingbird permette di collegare insieme più progetti e visualizzarli in anteprima in modo interattivo.

5. FlairBuilder

FlairBuilder  permette di creare wireframe in modo interattivo e intuitivo tramite elementi presi dal web.

Letture Consigliate per Web 2.0


Autore: Giuliano Ambrosio

Creative Strategist e Designer Freelance di Torino, fonda il blog JuliusDesign nel 2007, attualmente collabora con diverse agenzie su tutta Italia con le quali ha avuto modo di lavorare per diversi big brand.