Creare e Gestire Concorsi su Facebook è un argomento spinoso, in quanto ci sono diverse regole descritte da Facebook, che bisogna seguire per non incorrere in pesanti sanzioni e problematiche varie.

Ho avuto modo di seguire personalmente pianificazioni strategiche per alcuni Brand su Facebook, e diventa vitale conoscere cosa e in che modo è possibile fare determinate attività, e cosa non è possibile concretamente fare.

Come sappiamo non basta tutelarsi solo da Facebook, ma se il concorso viene rivolto in Italia bisognerà anche registrarlo al Ministero Italiano.

In questo caso ci sono delle eccezioni e molti dettagli da conoscere prima di pianificare un concorso a premi su Facebook.

Premessa

Se lavori sui Social Media e segui i tuoi clienti, può capitare la pianificazione di un concorso a premi, e bisogna conoscere le policy di Facebook e la legge Italiana.

In ogni caso consiglio sempre di rivolgersi a un’agenzia specializzata in materia, anche per essere coperti in modo corretto riguardo la legge Italiana.

Se vogliamo fare una pre-analisi, ci sono tre semplici regole da seguire e verificare, prima di partire in quinta nella pianificazione, di un concorso a premi su Facebook.

Cosa Facebook NON Permette di fare?

Nelle Policy di Facebook vengono descritte in modo dettagliato tutte le attività vietate durante la gestione di un concorso su Facebook.

In modo particolare è vietato utilizzare le natività di Facebook, ovvero quelle funzionalità dirette che hanno lo scopo di far funzionare il social network stesso come Like, Share, Tag, Post, Bacheca, insomma tutto.

UPDATE: Facebook ha cambiato le sue regole riguardo la gestione di concorsi a premio sulla piattaforma.

  • Contest sulle bacheche di Gruppi / Eventi
  • Contest fotografici utilizzando Tag Fan in Album Facebook
  • Contest utilizzando le Note
  • Utilizzare la timeline personale dei Fan
  • Contest utilizzando le Tag in Foto o Post
  • Promuovere il Contest associando Facebook come Partner

Cosa Facebook Permette di fare?

Facebook ora permette anche di utilizzare la propria Timeline Fan Page e solo se si desidera passare tramite un’applicazione per concorsi più strutturali o complessi.

Ecco le attività che durante un concorso a premi su Facebook possiamo attuare.

  • Contest sulle bacheche di Fan Pagine
  • Contest utilizzando Like e Commenti di un post
  • Ricevere Messaggi Privati alla Pagina per la partecipazione
  • Contest utilizzando nella meccanica di votazione il pulsante Like
  • Contest tramite Tab Applicazione
  • Incentivare” il MI PIACE a una Fan Page per accedere al contest

Cosa non è ritenuto Manifestazione a Premi?

Ci sono alcune attività che non sono ritenute manifestazioni a premi e pertanto non incluse nell’obbligo di comunicazione al Ministero

  • Le sole operazioni a premio con premi costituiti da quantità aggiuntive dei prodotti promozionati, da sconti sul prezzo di prodotti e di servizi dello stesso genere di quelli acquistati, da sconti su un prodotto o servizio di genere diverso, purché non offerti per incentivare l’acquisto del prodotto oggetto della promozione
  • Le manifestazioni nelle quali i premi siano costituiti da oggetti di minimo valore (piccoli gadgets tipo lapis, bandierine, calendari od oggetti simili) ed il loro conferimento non sia condizionato alla natura o all’entità dell’acquisto
  • Le manifestazioni in cui i premi siano destinati ad enti o istituzioni pubbliche o che abbiano finalità eminentemente sociali e benefiche (scuole, ospedali, ecc.).
  • Il costo indicativo non deve superare 1€.

 Vincoli Ministero Italiano

Dalle slide di Come Gestire un Contest Facebook di Giorgio Crippa a fondo articolo riporto:

  • I partecipanti devono essere iscritti al social network prima che sia iniziata la manifestazione a premio oppure è necessario avere un canale anche indipendente da facebook
  • L’applicazione deve essere esterna a facebook e deve salvare le informazioni dei partecipanti su macchine italiane conforme alla normativa.
  • L’applicazione deve essere corredata di adeguato atto notorio circa la non manomettibilità del software e l’assoluta imparzialità del sistema di estrazione il tutto per garantire la fede pubblica.
  • Occorre adempiere a tutte le tradizionali incombenze dei concorsi a premio: regolamento, fidejussione, 15 giorni prima, estrazione con responsabile della fede pubblica, pagamento oneri fiscali, consegna premi, chiusura concorso

Cosa succede se non seguo le linee guida?

Cosa succede se violo una o più policy di Facebook, o semplicemente la legge Italiana durante la gestione di un concorso su Facebook?

Questa è una bella domanda, e spero non ti servirà mai sapere la risposta in prima persona o per un tuo cliente.

Devi sapere che ci sono molti brand che attualmente gestiscono concorsi altamente fuori legge, sia Italiana che per le policy di Facebok, ma loro sono ancora online senza sanzioni.

Questo dimosta che alcuni possono farla franca, ma il caso non vieta di ricevere delle sanzioni economiche, e la chiusura della Fan Page da parte di Facebook.

Risorse Utili

Slide e Presentazioni

Di seguito alcune presentazioni sulla creazione e gestione di concorsi su Facebook con casi di studio e suggerimenti.

Letture Consigliate per Facebook


Autore: Giuliano Ambrosio

Creative Strategist e Designer Freelance di Torino, fonda il blog JuliusDesign nel 2007, attualmente collabora con diverse agenzie su tutta Italia con le quali ha avuto modo di lavorare per diversi big brand.