Spur è un tool online gratuito con il quale possiamo analizzare in tempo reale alcuni aspetti di un visual design.

Questoo strumento può essere molto utile per ottenere delle critiche su determinati aspetti, che abbiamo usato nel nostro visual design.

Un web designer questi aspetti dovrebbe conoscerli e applicarli in fase di progettazione, il tool ci permette di verificare se effettivamente li abbiamo eseguiti in modo corretto.

Carichiamo il nostro Design

E’ possibile caricare una URL oppure una screenshot di un design e attivare l’analisi del visual design.

Io consiglio una screenshot in quanto spesso il caricamenteo di una URL è più lento e non sempre va buon fine.

Il tool ci mette a disposizione sette strumenti con i quali potremo mettere alla prova il nostro design.

Ogni strumento verrà applicato al design in tempo reale e potremo verificarne il risultato.

Scala di Grigi

Questo strumento ci permette di annullare i colori del nostro design, e avere una visuale in bianco e nero.

Qesta tecnica ci permette di capire dove l’occhio umano viene maggior mente catturato, senza l’aiuto dei colori, ma solo con le posizioni, dimensioni e struttura.

In questo caso possiamo notare i titoli dei contenuti messi in evidenza, la posizione del menu e le titolazioni degli articoli in seconda pagina.

Intersezioni

Questo strumento ci permette di individuare i punti di intersezioni del nostro design.

Qesta tecnica ci permette di capire se abbiamo usato una struttura efficace, o se dobbiamo equilibrare alcune aree.

In questo caso possiamo notare gli spazi tra una sezione e l’altra, il dosaggio corretto tra tutti gli elementi.

Contrasto

Questo strumento ci permette di analizzare il contrasto dei colori di un design.

Qesta tecnica ci permette di individuare quali siano le aree non funzionali o inappropriate.

In questo caso possiamo notare  i banner pubblicitari come siano in evidenza rispetto al design, buono o cattivo?

Sfocatura

Questo strumento ci permette di rendere sfocato il design con l’obiettivo di individuare le zone di importanza.

Qesta tecnica ci permette di individuare quali siano le aree a fuoco, grazie alla loro posizione e dimensioni rispetto al contenuto.

In questo caso possiamo notare come il menu, logo, prodotto e banner siano elementi molto riconoscibili.

Specchio

Questo strumento ci permette di rovesciare il nostro design come avessimo uno specchio.

Qesta tecnica ci permette di individuare alcune aree di disallineamento e errori di gerarchia.

In questo caso possiamo notare  come alcuni elementi come banner e articoli recenti siano disallineati e privi di gerarchia.

Rotazione

Questo strumento ci permette di ruotare orizzontalmente il nostro design.

Qesta tecnica ci permette di individuare quali sia l’equilibrio dato alla pagina.

In questo caso possiamo notare alcuni aspetti che non facciamo caos, ad esempio alla quantità esagerata di LINK.

-50% Zoom

Questo strumento ci permette di ridimensionare il nostro design al -50%.

Qesta tecnica ci permette di capire se le dimensioni e posizioni sono efficaci.

In questo caso possiamo notare come anche se lo zoom è stato ridotto al 50% gli elementi fondamntali siano ancora riconoscibili.

Letture Consigliate per Tools


Autore: Giuliano Ambrosio

Creative Strategist e Designer Freelance di Torino, fonda il blog JuliusDesign nel 2007, attualmente collabora con diverse agenzie su tutta Italia con le quali ha avuto modo di lavorare per diversi big brand.